PARTNER:
Mediaconsult
Concessionario dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

PREVENTIVO ON LINE

E' possibile abbreviare i tempi di ricezione di un preventivo di spesa compilando il form...

PER SAPERNE DI PIÙ 

I SEMINARI IN PROGRAMMA


ARCHIVIO NEWSLETTER

19.10.2020 - Newsletter n. 5

20.08.2020 - Newsletter n. 4

03.07.2020 - Newsletter n. 3

19.03.2020 - Newsletter n. 2

10.02.2020 - Newsletter n. 1

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER 

Skype Facebbok Twitter Linkedin
SEMINARI
25.03.2014
La disciplina Antimafia

Problematiche vecchie e nuove e risposte operative

 

Il codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione,di cui al Decreto legislativo 6 settembre 2011, n° 159 è ormai in vigore da quasi un anno, ad eccezione della parte riguardante l'istituenda Banca Dati Nazionale unica della documentazione antimafia.

Il dettaglio non è di poco conto, dato che tale strumento è fondamentale per l'acquisizione di Comunicazioni ed Informative indispensabili alla sottoscrizione dei contratti ed all'autorizzazione dei subaffidamenti, adempimenti ai quali, nel frattempo, provvedono direttamente le Prefetture.

Queste ultime, peraltro, avrebbero dovuto dar vita alle c.d. White List, proprio allo scopo di ridurre i predetti adempimenti specie riguardanti i contratti di minor importo.

Da qui l'insorgere di una serie di problemi specie legati ai tempi di risposta delle prefetture, in rapporto ai termini previsti, specie relativamente all'autorizzazione dei subappalti.

Il descritto contesto suggerisce quindi un approfondito esame dei problemi vecchi e nuovi che la disciplina antimafia pone, al quale alcune circolari ministeriali hanno, tra l'altro cercato di porre rimedio, e che presto potrebbero formare oggetto di ulteriore intervento normativo.

 

RELATORE

Stefano de Marinis
Avvocato cassazionista

 

 

SEDI

 

Torino, 25 marzo - Starhotels Majestic

 

 

PROGRAMMA

 

Ore 9.00: Registrazione dei partecipanti

 

Ore 9.15: Avvio lavori

 

La normativa antimafia

  • Origini della disciplina.
  • Il nuovo Codice delle leggi antimafia (dlgs 159/11).
  • Il dlgs n.218 del 2012 e le prime circolari interpretative.

Contratti pubblici e disciplina antimafia

  • Contratti e Sub contratti:
    • subappalti e sub contratti;
    • regime autorizzatorio e regime semplificato.
  • Rilevanza ai fini della partecipazione alle gare.
  • Rilevanza ai fini della stipula del contratto.
  • Rilevanza in fase di esecuzione.

La documentazione antimafia

  • Regime delle comunicazioni.
  • Regime delle informazioni.
  • Soglie di esenzione e relative deroghe.
  • I soggetti legittimati all’acquisizione della documentazione (la decertificazione).
  • L’ambito dei “soggetti sensibili” cui riferire la documentazione: il problema dei familiari conviventi.
  • Verifiche nei confronti delle imprese estere.
  • La Banca Dati Nazionale unica della documentazione antimafia:
    • operatività;
    • soggetti censiti e non censiti;
    • regime transitorio;
    • rapporto con la Banca Dati Nazionale sui Contratti Pubblici c/o l’AVCP.
  • Tempistica per la verifica/acquisizione della documentazione antimafia.
  • Comunicazioni/informazioni interdittive o liberatorie.
  • Autocertificazione ed urgenza:
    • clausole contrattuali;
    • il recesso dal contratto.
  • Comunicazioni/informazioni interdittive sopravvenute.
  • Termini di validità della documentazione antimafia ed obbligo di aggiornamento dei relativi dati.

Altre disposizioni riguardanti i contratti pubblici

  • Attività a rischio e white list.
  • L’accesso dei prefetti nei cantieri.
  • I protocolli di legalità:
    • regime integrativo;
    • vincolatività in sede di partecipazione alla gara;
    • i contenuti contrattuali.

La tracciabilità dei flussi finanziari

  • Le disposizioni di cui agli art.3 e 6 della legge 136/10.
  • I contratti interessati e le indicazioni dell’AVCP.
  • La violazione della relativa disciplina come indice di infiltrazione mafiosa.

I rating dell’Autorità antitrust

  • il Regolamento di cui alla Delibera del 14.11.2012 e la successiva Delibera 12 agosto 2013.

Ore 17.00: Chiusura lavori

 

Coffee break e pranzo di lavoro offerto dall’organizzazione.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Euro 390,00 + IVA (se dovuta)

Sconti per i clienti Mediagraphic/Mediaconsult, per gli Avvocati e per le iscrizioni pervenute almeno 30 gg. prima della data prevista del seminario.
Ogni tre iscrizioni, inoltre, provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (3x2).

 


 

CV Docente

 

Scarica e Stampa la scheda d'iscrizione

 

Iscrizione On Line

 

HOME | CHI SIAMO | SERVIZI | NORMATIVE | NEWS | JOBS | CONTATTI | PRIVACY | COOKIE
Copyright © (2012) Mediagraphic s.r.l. - P. IVA: 05833480725